Presepi in Toscana, presepi toscani, presepi artistici in Toscana, presepi artigianali in Toscana, presepi meccanici in Toscana, presepi in movimento toscani, presepi dal mondo, rassegne di presepi in Toscana, concorsi per presepisti in Toscana, musei del presepe in Toscana, presepi viventi in Toscana, sacre rappresentazioni in Toscana, presepi, presepe meccanico, presepe animato, presepe in movimento, presepe vivente, sacra rappresentazione, presepe artigianale, presepe, presepio, presepista, diorama, diorami, presepisti, capannuccia, bambinello, bambino, sacra famiglia, bue, asinello, Natale, feste, feste natalizie, festività natalizie, epifania, befana, Toscana, Firenze, Siena, Garfagnana, Amiata, Lucca, Pisa, Pistoia,

k-words web agency a Firenze

Presepi in Toscana

k-words web agency a Firenze

La redazione di presepitoscani.it sta verificando le informazioni su presepi tradizionali, artistici e meccanici, concorsi, rassegne, musei, presepi viventi e sacre rappresentazioni in tutta la Toscana per il Natale 2005.

ATTENZIONE: Le informazioni presenti ad oggi in questa pagina si riferiscono al Natale 2004: gli aggiornamenti per le Feste 2005-2006 saranno online entro i primi giorni di dicembre: tornate a trovarci!

Per sagnalarci una manifestazione o un evento legato al presepe, scrivete a
press@email.it o contattate il 333.4552743


MUSEI DEL PRESEPE E MOSTRE DI PRESEPI IN TOSCANA

Coreglia Terra di Presepi
Coreglia Antelminelli (LU)
17 dicembre-6 gennaio
Presepi allestiti da privati e associazioni in chiese, case e all’aperto. Al Museo della Figurina di Gesso esposizione di presepi di produzione locale. Domenica 19 mostra mercato del presepe.

Museo del Presepe
c/o Museo delle Attività Agricole
Fattoria Castelli (Usigliano di Lari, PI)
aperto tutto l'anno
Le antiche cantine ospitano una cinquantina di presepi artistici realizzati in ceppi di olivo e altre soluzioni “rustiche”.

Nella vecchia colonica: i presepi
Museo della civiltà rurale di S.Gervasio (Palaia, PI)
fino all'8 gennaio
Venti presepi ospitati nei locali del Museo che riproducono la vecchia casa colonica.

Presepi in strada

Loc. Montegemoli (Pomarance, PI)
24 dicembre-6 gennaio
Un centinaio di presepi artigianali lungo la strada Montegemoli-Cànova-Cerreto-Serra illuminati di notte. Mercoledì 29 passeggiata “Presepiando”.

I Presepi di Migliana
Loc. Migliana (Cantagallo, PO)
da Natale al 23 gennaio
Da una ventina d’anni gli abitanti e gli ospiti di Migliana allestiscono lungo le strade del loro borgo montano presepi all’aperto a tema libero. Grande presepe nell’ex chiesa di S. M. Assunta.

Presepi in Fortezza

Corpo di Guardia la Rocca, Cetona (SI)
da Natale a Befana
Una trentina di presepi realizzati dalle scuole di Cetona e possibilità di acquistare presepi artigianali dal mondo a scopo benefico.

Presepe monumentale e Museo
Rapolano (SI), varie sedi
8 dicembre-6 gennaio
Il presepe monumentale, aperto da Natale, riproduce in scala le antiche Terme della Querciolaia. Inoltre rassegna di presepi e museo del presepe.

Costruiamo il Natale
Basilica di San Francesco (Siena)
19 dicembre-30 gennaio
Presepi delle varie tradizioni italiane, presepi dal mondo, diorami e presepi meccanici, presepi del ‘700 e ‘800.

Presepi pianesi e al Saragiolo
Piancastagnaio (SI)
23 dicembre-6 gennaio
Presepi nelle chiese, nella cantine e negli angoli del Paese. Mostra di presepi anche in S. M. delle Grazie a Saragiolo.
Rassegne di presepi in Toscana
Gesù Bambino che nasce riscaldato non dal tepore del bue e dell'asinello, ma dal calore geotermico di un geyser: è la sorprendente costruzione scenografica che i presepisti del centro culturale 'La Piana' di Rapolano Terme (SI) hanno ideato quest’anno. Da ottobre la chiesa del Corpus Domini si trasforma in un cantiere dove i volontari lavorano alacremente fino alla notte di Natale per creare il presepe monumentale, che ogni volta riproduce fedelmente in scala uno degli angoli storici del paese: quest’anno sarà appunto lo stabilimento termale dell'Antica Querciolaia come si presentava alla sua inaugurazione nel 1867, compreso il ‘bollore’, come era chiamato il geyser dal getto puntuale ogni 15 minuti (oggi non più attivo).
Nella basilica di San Francesco a Siena padre Nicola Scarlatino espone per la quarta volta - ma la rassegna “Costruiamo il Natale” è alla sua dodicesima edizione, avendo seguito il suo artefice da S. Miniato (PI) al convento di S. Croce a Firenze e quindi a Siena - una sessantina di presepi dalla sua immensa collezione. Quest’anno l’accento è sulla tradizione bergamasca, leccese e romana per i presepi italiani e su quella spagnola per i presepi internazionali, mentre la scuola toscana è rappresentata dalle celebri Natività in vetroresina della Fontanini di Bagni di Lucca e da alcuni preziosi presepi del Sette e Ottocento dalla collezione di Padre Nicola. [altre iniziative nella colonna a sinistra]


Mostre-concorso di presepi in Toscana
Sempre in Toscana, la 7ª Mostra-Concorso Presepi a Laterina (AR) si tiene il 4, 5 e 8 dicembre in orario 10-19. I presepi in gara, generalmente un centinaio, sono giudicati da una giuria popolare e da una commissione di esperti.
Alla Pro Loco Alta Valle del Reno di Le Piastre (PT) le adesioni alla 17ª edizione del Concorso ‘Il presepio più bello’ si raccolgono fino alla Vigilia. Quattro le categorie: famiglie, gruppi e associazioni, mini-presepi e presepi artistici. I partecipanti sono invitati ad allestire i propri presepi sui balconi e nei giardini perché tutti possano ammirarli. Premiazione il 6 gennaio.

Presepi nelle Contrade
Le Contrade, unità associative con grande diffusione e forte radicamento sul territorio in Toscana, sono protagoniste anche a Natale, e spesso concorrono a realizzare rassegne presepistiche di grande interesse.
A Seravezza (LU) ognuna delle otto contrade del Palio dei Micci di Querceta allestisce un presepe in una piazza del territorio di sua pertinenza.
A San Casciano dei Bagni (SI) ciascuna delle quattro contrade del Palio di San Cassiano realizza un grande presepe (circa 20 mq) nella propria sede. La notte di Natale vengono portati a benedire i quattro Bambinelli alla Messa di mezzanotte e poi si procede all’apertura dei presepi, visibili fino all’Epifania.
Presepi anche per le cinque contrade della Giostra del Saracino di Sarteano (SI) e grande pira che viene accesa in piazza la Notte Santa.
La mostra dei presepi di Bettolle (Sinalunga, SI) propone un’amichevole sfida tra le cinque contrade del Palio della Rivalsa, che mettono in campo i loro migliori talenti per realizzare la Natività più bella. Visibili dal 12 dicembre al 9 gennaio nei giorni festivi e prefestivi con orario 10-12,30 e 15-19,30.
A Siena città, nella Nobile Contrada dell’Oca il pisano Angelo Perini espone il 4 e 5 dicembre presso la Soc. Trieste in Fontebranda (orario sab. 10-13 e 16-23, dom. 10-13 e 15-19) 25 presepi intagliati in ciocchi di olivo, tra i quali il ‘Presepe dell'Oca’ che resterà in dono alla Contrada. Angelo Perini apre poi dal 19 dicembre al 6 gennaio (feriali 17-20, festivi 15-20) il suo ormai famoso presepe tradizionale a San Giovanni alla Vena (Vicopisano, PI), realizzato nelle nicchie di un'antica cantina scavata nel tufo. La registrazione di una poesia originale in vernacolo pisano guida i visitatori alla scoperta dei mille dettagli del presepe.


Presepi d’arte in Toscana
Nell’ambito della rassegna ‘Inverno a Firenze’, dall’8 dicembre all’8 gennaio il Loggiato degli Uffizi ospita un presepe ligneo dell’artista romano Mario Ceroli. Al centro Maria, seduta, con le mani in grembo; al suo fianco una piccola rivoluzione iconografica che ha fatto discutere: è Giuseppe che culla il Bambinello; ai lati il bue e l’asinello; e poi la gente, quella vera, che si avvicina incuriosita come a suo tempo fecero i pastori a Betlemme. Sulla capannuccia, infine, la tradizionale cometa è sostituita dall’arcobaleno della pace.
Il Presepe Gigante della scultrice Franca Frittelli e dei suoi allievi presso Villa Graziani a Vada (LI) apre dal 19 dicembre (ore 10-19.30). Interessante la commistione fra tradizione e arte contemporanea.
L’Antro del Corchia (Stazzema, LU) a Natale si trasforma nella grotta del presepe grazie ai maestri della cartapesta del Carnevale di Viareggio. Quest'anno il tema è quello delle cave di marmo. Visibile dal 18 dicembre all’Epifania (chiuso 24 e 25) con orario 10-15.
Il grande Presepe d'Arte (200 mq) nel Chiostro del Santuario La Madonna di San Romano (PI) è tutto realizzato in muratura e con piante vere e sposa paesaggi biblici a una campagna toscaneggiante. Inaugurazione l'8 dicembre col Vescovo di S. Miniato e apertura fino al 9 gennaio.


Presepi meccanici in Toscana
Il Presepe artistico-elettromeccanico della parrocchia di San Bartolomeo in Tuto a Scandicci (FI) è aperto da Natale all’Epifania (festivi ore 8.45-12.45, feriali 17.15-18.45). Particolarmente curato l’effetto prospettico con personaggi che vanno da 2-3 cm a oltre 20 cm di altezza. Originale la trovata di un pastorello meccanico che passa in primo piano a raccogliere le offerte.
Il grande Presepe Dioramico Animato a Pieve a Fosciana (LU), sarà aperto dal 21 dicembre al 25 gennaio (festivi 14.30-19.30 o su appuntamento). Esposti anche molti mini-presepi e un grande presepe tipo napoletano con personaggi a grandezza quasi naturale.
Costruito da un abile artigiano locale, il Presepe Meccanico di Querceta (Seravezza, LU) offre ben 200 movimenti ed è visitabile dal 19 dicembre al 9 gennaio (feriali 15-18, festivi 10-12 e 15-19).
A Massa, il Presepe meccanico della Rocca presso la Chiesa del Carmine (sulla strada per il Castello Malaspina) vanta una volta stellata che, grazie al contributo del Gruppo Astrofili Massesi, riproduce con un sistema di fibre ottiche le costellazioni com'erano 2000 anni fa nel nostro emisfero. Aperto da Natale all’Epifania con orario 15-19 o su appuntamento; festivi anche la mattina.
Quasi 70 anni di storia fanno del Presepe permanente di Pallerone (Aulla, MS) uno dei più famosi della regione. Autentico capolavoro di arte popolare, questa complessa realizzazione si basa su un elaborato sistema elettromeccanico e idraulico (il fiume ha una portata di 120 lt d’acqua al minuto!). Possono assistere una quindicina di spettatori alla volta. Aperto tutto l’anno.
Con quasi 150 personaggi animati su una superficie di 80 mq, il Presepe artigianale di Riparbella (PI) attende come ogni anno alcune migliaia di visitatori dalla notte di Natale a fine marzo, dalle 9 alle 20.
Il presepe meccanico in San Michele a Montevettolini (PT) è aperto dalla notte della Vigilia Natale al 9 gennaio (ore 15-19). Ci sono oltre 200 personaggi tutti animati e la scenografia, orientaleggiante nella zona della Capannuccia, sullo sfondo richiama le cime innevate della Montagna Pistoiese.

PRESEPI VIVENTI E RAPPRESENTAZIONI
DELLA NATIVITA'
IN TOSCANA


Discendente diretta dei 'Misteri' medievali, la tradizione delle sacre rappresentazioni sia pasquali che natalizie è ancora molto sentita in Toscana, specie nei piccoli centri e nelle aree montane.

Presepe vivente
Laterina (AR)
5 e 8 dicembre

Presepi viventi
Campi Bisenzio (FI)
Centro storico, 18 dicembre ore 17
Loc. Capalle, 24 dicembre ore 22

Presepe vivente
giardino Palazzo Pretorio a Certaldo (FI)
19 dicembre dalle 16.30

Presepe di Masaccio
Reggello (FI)
8 dicembre ore 15

Presepe vivente
centro storico di Castel del Piano (GR)
28 dicembre ore 20

Rievocazione della Natività
Porto Santo Stefano (GR)
26 dicembre e 4 gennaio dalle ore 16

Presepe marino
Porto Ercole (GR)
25 e 26 dicembre e 6 gennaio
dalle ore 16.30

Presepe vivente
Fibbiano Montanino (Camaiore, LU)
26 dicembre

Tradizionale Presepe vivente
Loc. Ghivizzano (Coreglia Antelminelli, LU)
18 dicembre ore 19

Presepe vivente di Fivizzano
Fraz. S. Terenzo Monti (Fivizzano, LU)
22 e 23 dicembre ore 20.30
26 dicembre ore 15.30

Presepe vivente a Pruno
Loc. Pruno (Stazzema, LU)
24 dicembre ore 19

Presepe vivente
Villa Collemandina (LU)
18 e 23 dicembre ore 20.30

Presepe della Cometa
Casciana Terme (PI)
18 dicembre ore 21

Betlemme a Pupigliana
Loc. Pupigliana (Pistoia)
domenica 18 dicembre dalle 21
( in caso di pioggia si rimanda al 19)

Presepe vivente e animazione natalizia
Pistoia, p.zza della Sala
25 dicembre dalle 17
  © Maddalena Delli - Toscana Tascabile 2004
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione anche parziale